sabato 29 marzo 2014

#ELETTRICITà in #Egitto, #Anatolia e #Sardinia.. 4-5000 anni fa?

<<Un incredibile laboratorio in un tempio sotterraneo, in Egitto pieno di congegni e apparecchiature scientifiche impossibili e bellissimi.
- Mose L’Arca e la sua tremenda potenza dovuta alla conoscenza dell’Elettricità.
- Galvani scoprì l’elettricità sul corpo di una rana.
- La rana al posto della gigantesca sfera che sovrasta l’Arca nel nostro tempietto! Un generatore di corrente per imitare l’altro generatore usato da coloro che gli uomini credevano essere Dei.>>



<<.....Subito di fronte all’Umano in questione vi è Anubi con in mano uno specchio. Lo specchio ha la forma di quel disco che ritroviamo sul capo di Hator e, aggiungiamo, sul capo del nostro bronzetto definito “musico” in modo piuttosto originale dai nostri solerti studiosi di archeologia...>>

<<.... Dietro Anubi appare Osiride che sembra essere anche lui “non vivo”. Descriveremo in seguito la figura di Osiride che qui risulta fornito dello stesso “tubo” (l’attrezzo nominato precedentemente) che parte dalla nuca, proprio come il nostro “musico”....>>

 Da: "SHARDANA I CUSTODI DEL TEMPO"