mercoledì 17 gennaio 2018

#ADAMilPRIMOUOMO ...e LILITH


#ADAMunNEPHILIM?
<<Il primo uomo per la Jenesi biblica e sumera fu l’Adam (il
Rosso). Il passo della Jenesi recita: Jenesi I – 27 <Dio creò l’uomo
a sua immagine; lo creò a immagine di Dio; creò maschio e
femmina>. Non vi pare che manchi qualcosa? Ci hanno insegnato
che fu creata Eva da una costola di Adam. Qui invece non risulta.
Eppure è la descrizione della Creazione, il sesto giorno in cui
Dio creò gli esseri viventi. Abbiamo trovato traccia dell’arcano in
Jenesi II, quando Dio chiamò tutti gli animali perché Adam desse
loro il nome. Ma per se non trovò un aiuto che gli si confacesse.
Così “Il Signore Dio fece cader sonno sull’uomo
che si addormentò; gli prese una delle costole. Con la costola che aveva
preso dall’uomo, il Signore Dio costruì la donna e la presentò ad Adam”. Qui
ci siamo di nuovo su quanto insegnatoci a scuola e al catechismo. Ma il brano di
prima rimane. Abbiamo indagato ed è saltato fuori che nell’antica tradizione ebraica
figura un’altra donna precedente a Eva. La prima  legittima moglie/compagna di Adam: Lilith! Questa pare non avesse alcuna intenzione di sottomettersi all’uomo e Adam la
cacciò. Ella divenne un demone femminile che vaga nel deserto la notte cercando di entrare nella case per rapire i bambini appena nati. Adam quindi chiese a Dio una nuova compagna
meno ribelle e Dio lo accontentò clonandola dallo stesso corpo di Adam...>>