martedì 8 ottobre 2013

IL RATTO delle SABINE si svolse in... PALESTINA.



DA: "SHARDANA i Principi di DAN"

<<
  • Il ratto delle Sabine. Un brano della Bibbia ci ha fatto sorridere, oltre che meravigliarci.  Gli abitanti di Gabaa, della tribù di Beniamino, avevano combinato qualcosa di brutto, perché tutto Israele dichiarò guerra a Beniamino, che fu sonoramente e inevitabilmente sconfitto. (Judici XXI – 1 e19): <<I figli d’Israele avevano pronunziato un giuramento in Masfa, dicendo: “Nessuno di noi darà una sua figlia in moglie ai Beniaminiti”>>. Ma evidentemente essi si pentirono del giuramento e  aggiunsero: “Si deve pur conservare ciò che resta di Beniamino, affinché non sparisca una tribù d’Israele. Ma noi abbiamo fatto giuramento” Così pensarono: “Ecco ricorre la festa... in Silo” Così dettero ai figli di Beniamino questo consiglio: “Andate a mettervi in agguato nelle vigne, quando vedrete le figlie di Silo uscire per le danze, voi sbucherete dalle vigne e rapirete ciascuno una donna... poi tornerete al paese e, se verranno i loro padri e i loro fratelli a muovere accusa contro di voi, noi risponderemo...”.  Trecento anni dopo, in territorio Sabino, prima che ROMA nascesse... Romolo e i suoi, che non avevano donne, parteciparono a una festa....>>
  • da notare che anche la conclusione della storia è identica: i sacerdoti che consigliarono i Beniaminiti di rapire le donne delle altre tribù durante la festa, si frapposero fra le parti contendenti, sostenendo che "ormai al fuitella era.. compiuta! E che, da nemici quali erano, i Beniaminiti erano diventati cognati e generi". Le spose, chiaramente, furono  d'accordo. 
  • Ulteriori legami tra Le storie svoltesi in oriente e quelle COPIATE da Greci e Romani. Come l'origine divina di Romolo è copiata da quella di SARGON di AKKAD.