lunedì 28 ottobre 2013

La #Scrittura alfabetica: invenzione dei PdM



Da: "SHARDANA Jenesi degli Urim"
"I Popoli del Mare regalarono ai loro compagni Kananèi, il segreto della Porpora, della navigazione e della scrittura" (Sir Leonard Wooley)
Il grande scopritore della città di Ur e del Diluvio biblico, sosteneva che la scrittura alfabetica fu invenzione dei Popoli del Mare, Con il Sinaitico prima, poi attraverso il Kananeo, arrivò ai Greci e infine ai Latini.
<<La Stele di Nora. Un autentico documento del livello della Stele di Rosetta, una Carta d’Identità dei Sardi/Shardana e non solo. Un reperto che già noi avevamo precisato NON essere affatto fenicia. Né come scrittura, né come contenuto. No, non staremo a farvi l’ennesima traduzione della Stele. Vogliamo solo ricordare che vi compaiono due parole emblematiche: SRDN e TRSS, ove SRDN sta per SaRDaNa, il nome con cui gli Egizi chiamavano quei soldati rappresentati a Medinet Abu, Abu Simbel, Luxor…TRSS starebbe per Tharros, Tirso, Torres, Tsur/Tiro, Thursa, ecc. Nel 2007 ne denunciammo la sparizione dal museo archeologico di Cagliari. Grazie ad alcuni amici francesi e corsi riuscimmo a sapere che si trovava in un museo di arti orientali. Esposta con la dicitura “Stele fenicia”… e bastaaa!! 
Più indietro abbiamo citato la Stele di Dan, già menzionata ne “I Principi di Dan”, la vogliamo ricordare perché si tratta di una stele inizialmente definita “fenicia” (e ti pareva!) e poi tradotta e identificata come appartenuta alla cultura kananea/ebraica della tribù del Nord. Vi si parla infatti di una incursione che il re Hazael di Aram fece nei territori di Dan al tempo della dinastia omrnide..>>